La forza muscolare

Con il termine di forza si indica la capacità di superare attivamente resistenze, oppure di opporvisi. È possibile distinguere diverse espressioni della forza a seconda che prevalga l’aspetto quantitativo in rapporto alla massa muscolare (forza massimale e forza...

Il calcio e le bambine

Una corretta proposta motoria in età infantile e giovanile non può prescindere dalla adeguata conoscenza delle caratteristiche fisiologiche e delle leggi biologiche dell’accrescimento che si manifestano differentemente nei due sessi. Ciò evidentemente offre supporto...

Dagli schemi motori di base alle abilità tecniche

Un processo pluriennale di formazione sportiva giovanile non può trascurare gli effetti di una preparazione multilaterale di base. Per formazione multilaterale si intende la strutturazione più ampia di tutti gli schemi motori di base disponibili nella motricità del...

Le fasi sensibili

È importante ricordare che l’organismo umano, soggetto a determinate sollecitazioni fisiche prodotte dall’esterno, tende ad interiorizzare lo stimolo, creando specifici presupposti di adattabilità. Questo modo evidenzia che il processo di apprendimento psicomotorio...

L’età biologica e l’età cronologica

Per predisporre l’attività per soggetti in età evolutiva, occorre tener presente le caratteristiche fisiologiche e psicologiche dei piccoli allievi. Ciò è determinante non solo per l’impostazione tecnica di programmi di attività che rappresentino effettivamente la...